Wii U rivoluziona il gaming da salotto

di FutureMagazine.it
pubblicato martedì 18 dicembre 2012

La nuova console di Nintendo fa evolvere le modalità di gioco associando allo schermo televisivo un controller con pannello touch da 6,2 pollici, utilizzabile come telecomando o come area di gioco aggiuntiva. Fra i nuovi titoli sviluppati per Wii U non poteva mancare Super Mario Bros.

Dinamica, perché ci fa giocare anche muovendoci con il corpo (come la console progenitrice del nuovo genere, la Wii classica), e interattiva, perché ci si può divertire in modalità single player ma anche sfidando gli amici nel proprio salotto. Wii U saluta il periodo natalizio candidandosi a diventare il gadget più desiderato dai videogiocatori incalliti od occasionali, un gadget sfruttabile da tutta la famiglia poiché già supportato da numerosi titoli videoludici appartenenti un po' a tutti i generi.

Qualche esempio? Oltre ai giochi sviluppati per la Wii tradizionale, nuove versioni di classici Nintendo, come Nintendo Land e New Super Mario Bros U, e altri titoli di terze parti come Zombi U, Assassin's Creed, Call of Duty: Black Ops 2 e una ventina di altri già in commercio. Tutti sfruttano le nuove possibilità della console che, come recita il trailer di presentazione, permette di fare cose che prima non erano possibili: come utilizzare il controller Wii U GamePad come piccolo schermo (aggiuntivo o alternativo a quello televisivo) o come telecomando touch.

Il controller dispone di schermo touch resistivo da 6,2 pollici (utilizzabile anche con un pennino stilo), telecamera, microfono, giroscopio e accelerometro integrati, ed è radiocollegato alla console. Consente dunque di visualizzare i giochi in single player quando il Tv è “opzionato” da un altro membro della famiglia intenzionato a guardare un programma, oppure di interagire con altri giocatori in sessioni multiplayer improvvisate in salotto.

Se il titolo lo prevede, il GamePad può anche diventare uno schermo secondario che visualizza informazioni aggiuntive, oppure una visione personalizzata per il giocatore che lo manovra, e che assume un ruolo diverso da quello dei suoi sfidanti (può, per esempio, vedere cose che gli altri non vedono).

Grazie alla tecnologia Vidyo, inoltre, Wii U permette di collegarsi in videochat con un avversario di gioco distante da noi, per scambiarsi commenti o consigli su come superare un livello. La Balance Board e i telecomandi Wii Plus sviluppati per la Wii classica sono utilizzabili anche con la nuova console, così come molti dei software che girano su Wii, come il browser di navigazione Internet. Nintendo Wii U è disponibile in bianco o in nero; il costo della versione Basic Pack, bianca e con 8 GB di memoria integrata, è di 299 euro, mentre la Premium Pack, nera e con 32 GB di storage, è proposta a 349 euro.



 
Commenti dei lettori (0)
Trovati 0 commenti -  Mostrati da 0 a 0 - Seleziona pagina: 1
Nessun commento visualizzabile
Per postare il tuo commento devi essere loggato.Se sei già iscritto, inserisci Nome Utente e Password qui sotto.
Se non ti sei ancora iscritto, fallo subito, è gratis! L'unico dato obbligatorio è il tuo indirizzo email. Registrati.
Nome utente:
Password: