Surface ritorna migliorato e più veloce

di FutureMagazine.it
pubblicato lunedì 23 settembre 2013

La seconda generazione del tablet di Microsoft comprende i modelli Surface 2 e Surface Pro 2,, con a bordo rispettivamente processori Tegra 4 e Intel Haswell, e sistema operativo Windows 8.1 Rt e 8.1. Introdotti miglioramenti di prestazioni, velocità e resa grafica

Nel mondo dei tablet, Microsoft non ha certo sfondato con il suo Surface, un mini-Pc con tavoletta touch e tastiera magnetica che ha puntato in alto con le caratteristiche tecniche ma anche con il prezzo, senza riuscire a raggiungere la cosiddetta “pancia” del mercato. E ci riprova allora con Surface 2 e Surface Pro 2, seconda edizione del tablet da 10,1 pollici di cui si chiacchierava da tempo e che ora è stata ufficialmente presentata nelle sue caratteristiche.

La principale novità sta nell’aggiornamento del sistema operativo, che è non più Windows 8 ma Windows 8.1, in versione Pro per Surface Pro 2 e in quella RT per Surface 2. Per quanto riguarda, invece, i processori, la versione “professionale” monta una Cpu Intel Haswell (ovvero l’ultima generazione di chip di Intel, capace di mettere il turbo alle prestazioni del computer riducendo al contempo i consumi energetici), mentre quella “consumer” utilizza un Tegra 4.

Surface Pro 2, ora inclinabile fino a 55 gradi


Diversi i miglioramenti introdotti. A detta di Microsoft, la precisione cromatica dello schermo è stata potenziale del 46%, l’audio è stato reso più tridimensionale con la tecnologia Dolby. E poi, elemento, più importante, la velocità di elaborazione è stata incrementata notevolmente: le prestazioni generali sono del 50% superiori rispetto alla versione precedente di Surface, quelle grafiche sono salite del 20%, sempre secondo le dichiarazioni del produttore.

Inoltre, la versione Pro vanta sulla carta un aumento del 75% nella durata della batteria rispetto al primo Surface, sia grazie all’impiego dei processori Intel di quarta generazione, sia alla nuova Power Cover, che fa salire l’autonomia di 2,5 volte con una batteria da 31 Wh. Interessante anche il design rivisitato del supporto orientabile (la staffa che può essere estratta dalla parte posteriore della tavoletta, per posizionarla in verticale su una superficie), che ora può essere inclinato fino a 55°.

Qualche novità riguarda anche gli accessori. La nuova edizione della Type Cover (quella con tasti a molla fisici) è di un millimetro più sottile della precedente, e dunque ha ora lo stesso spessore della Touch Cover; inoltre, è ora completa di retroilluminazione e di un sensore di prossimità utile per ottimizzare i consumi, che si spegne quando si allontano le mani dalla tastiera.

Microsoft metterà in vendita quattro configurazioni: con 4 GB di Ram e 64 GB di spazio di archiviazione; con 4 GB di RAM e 128 GB di storage; con 8 GB di RAM e 256 GB di storage; con 8 GB di Ram e 512 GB di storage. Per la configurazione più economica, negli Usa il prezzo di listino è di 899 dollari per Surface Pro 2 e di 499 dollari per Surface 2.

 
Commenti dei lettori (0)
Trovati 0 commenti -  Mostrati da 0 a 0 - Seleziona pagina: 1
Nessun commento visualizzabile
Per postare il tuo commento devi essere loggato.Se sei già iscritto, inserisci Nome Utente e Password qui sotto.
Se non ti sei ancora iscritto, fallo subito, è gratis! L'unico dato obbligatorio è il tuo indirizzo email. Registrati.
Nome utente:
Password: