Sony premia il talento fotografico con i suoi Awards

di Valentina Bernocco
pubblicato lunedì 4 giugno 2012

Si aprono le iscrizioni al Sony World Photography Awards 2013, un concorso internazionale rivolto ai professionisti dello scatto, ma anche agli studenti e ai semplici appassionati. In palio premi in denaro, kit fotografici e la possibilità di esporre le proprie opere in una mostra londinese.

Per buttarsi nel calderone lanciando una scommessa sul proprio talento, o semplicemente per rifarsi gli occhi ammirando il lavoro di professionisti e dilettanti dotati di uno sguardo speciale sulla realtà: i motivi per partecipare alla nuova edizione del Sony World Photography Awards possono essere i più vari, dalla semplice voglia di mettersi alla prova all’attrazione per il premio in denaro promesso ai vincitori delle diverse categorie.


Landscape, di Mitch Dobrowner, vincitore dell''Iris d'Or nei Sony World Photography Awards 2012


Ovvero un succulento bottino di 25mila euro per il fotografo professionista che risulterà autore dell’immagine preferita dai giurati, ma anche i 5mila euro messi in palio per la categoria “Open”, quella aperta ad appassionati e apprendisti dell’arte dello scatto. Le iscrizioni (rigorosamente gratuite) si sono aperte proprio in questi giorni e richiedono come condizione vincolante che la fotografia in concorso sia stata scattata nel corso del 2012.

Oltre al premio per i professionisti e i non professionisti, il prossimo gennaio, nei giorni finali del concorso, verranno assegnati gli award ad altre categorie in gara: fotografi under 20; studenti di scuole di fotografia, con età compresa fra 18 e 28 anni; filmati e cortometraggi; foto e video realizzati in 3D. E le possibilità di vincita si moltiplicano, dal momento che i primi classificati delle sottocategorie riceveranno in dono un set di apparecchi fotografici digitali di Sony di ultima generazione; il vincitore dello Student Focus, in particolare, si aggiudicherà un corredo del valore di 40mila euro, da destinare al proprio istituto.

Chi proprio fosse disinteressato ai beni materiali avrà comunque la soddisfazione di vedere, rientrando tra i finalisti, le proprie opere esposte in una mostra organizzata per l’occasione nella Somerset House di Londra, da aprile a maggio del 2013.


Tobias Bräuning, vincitore della categoria Open nella scorsa edizione del Sony World Photography Awards


Nella somma delle passate edizioni il concorso sponsorizzato da Sony ha conteggiato la partecipazione di 430mila iscritti da 178 Paesi del mondo. Tra i vincitori dei precedenti award spiccano nomi come quelli di  Alejandro Chaskielberg, Simon Norfolk, Paolo Pellegrin, Robin Hammond, Rena Effendi, David Zimmerman e Mitch Dobrowner, il fotografo americano che ha conquistato L’Iris d’Or (cioè l'award più prestigioso) nell'edizione 2012.

Le sottocategorie tematiche previste per il concorso Open sono: natura e animali; persone; viaggi; penombra; architettura; panorami; arte e cultura; sorrisi; frazioni di secondo; fotoritocco. Il regolamento completo e l'elenco dei premi sono consultabili nel sito www.worldphoto.org.

 
Commenti dei lettori (0)
Trovati 0 commenti -  Mostrati da 0 a 0 - Seleziona pagina: 1
Nessun commento visualizzabile
Per postare il tuo commento devi essere loggato.Se sei già iscritto, inserisci Nome Utente e Password qui sotto.
Se non ti sei ancora iscritto, fallo subito, è gratis! L'unico dato obbligatorio è il tuo indirizzo email. Registrati.
Nome utente:
Password: