Roma omaggia Henri Cartier-Bresson

di Valentina Bernocco
pubblicato martedì 21 febbraio 2012

Il Palazzo Incontro dedica al maestro del fotogiornalismo una mostra con 44 grandi scatti, commentati dagli scritti di artisti amici dell'artista francesce, come Milan Kundera e Leonardo Sciascia. Fino al 6 maggio.

Il Palazzo Incontro di Roma rende onore al suo nome organizzando una mostra dedicata a Cartier-Bresson che è il perfetto "incontro", appunto, fra due mondi artistici: fotografia e letteratura.  Henri Cartier-Bresson, Immagini e parole è il titolo dell'esposizione in corso fino al 6 maggio nella sede di via dei Prefetti, 22: in scena troviamo una selezione degli scatti più rappresentativi dell'artista francese, maestro dello scatto in bianco e nero e considerato tra i precursori del fotogiornalismo.

Le 44 grandi immagini sono corredate dal commento di voci autorevoli, letterati, registi e architetti, tra cui  Aulenti, Balthus, Baricco, Cioran, Gombrich, Jarmusch, Kundera, Miller, Scianna, Sciascia, Steinberg e Varda. Il tutto nasce, qualche anno fa, dall'idea di festeggiare il compleanno di Cartier-Bresson con una serie di dediche di intellettuali e amici del fotografo. La mostra romana amplia ora questo spunto, offrendo un'occasione di rilessione sull'arte dello scatto.

Uno scatto di Cartier-Bresson


Nato nel 1908 a Chanteloup-en-Brie, nel distretto di Seine-et-Marne, Cartier-Bresson si avvicinò alla fotografia dopo anni di pratica pittorica e una parentesi di attività attoriale tra il 1936 e il 1939. Ma fu nel 1937 che i suoi scatti realizzati in occasione dell'incoronazione di Giorgio VI finirono sul settimanale francese Regards, spianando la via all'arte del fotogiornalismo. Il resto è storia: gli anni in trincea con la resistenza francese, durante la Seconda Guerra Mondiale, la trasferta statunitense e la collaborazione con l'Harper's Bazaar, fino alla fondazione, insieme a Robert Capa, George Rodger, David Seymour, William Vandivert, della celebre Agenzia Magnum.

La mostra di Palazzo Incontro è aperta dal martedì alla domenica, dalle 10,00 alle 19,00. Biglietto intero 6 euro, ridotto 4 euro.

 
Commenti dei lettori (0)
Trovati 0 commenti -  Mostrati da 0 a 0 - Seleziona pagina: 1
Nessun commento visualizzabile
Per postare il tuo commento devi essere loggato.Se sei già iscritto, inserisci Nome Utente e Password qui sotto.
Se non ti sei ancora iscritto, fallo subito, è gratis! L'unico dato obbligatorio è il tuo indirizzo email. Registrati.
Nome utente:
Password: