Nuovi monitor Philis per lavorare (e vedere) meglio

di FutureMagazine.it
pubblicato venerdì 12 aprile 2013

La nuova serie, composta da tre modelli da 24 pollici disponibili in nero o in grigio, introduce il formato 16:9 e può vantare consumi energetici ridotti, grazie a un meccanismo che oscura lo schermo quando l'utente si allontana.

Brillanti, ecologici, efficienti: sono i nuovi monitor Lcd a marchio Philips, distribuiti da Mmd e dedicati a uffici e professionisti che vogliano farne innanzitutto uno strumento di lavoro ancor prima che di intrattenimento multimediale. Si tratta di tre modelli da 24 pollici, ciascuno declinato in due varianti di colore, bianca o gricia, e i cui prezzi partono da 289 euro, Iva inclusa.

La principale novità di questi monitor è il formato 16:10 dello schermo, una scelta mirata a offrire un’aerea di visualizzazione più ampia a parità di ingombro. Utile per la visione di film, ma anche per lavorare con applicazioni di grafica, impaginazione, montaggio video, progettazione e simili. Una particolare funzione, SmartImage, realizza inoltre una ottimizzazione dell’immagine in base al tipo di applicazione eseguita, mentre SmartControl e SmartContrast regolano in automatico, rispettIvamente, la sintonizzazione e il contrasto dello schermo.

Il monitor Philips 240B4LPYNS/00


Altra caratteristica è l’ergonomia di questi monitor, che – grazie a un supporto battezzato come SmartErgoBase – possono essere abbassati quasi fino al livello della scrIvania, a seconda dell’angolo di visualizzazione più confortevole per l’utente. La stessa base, inoltre, gestisce i cavi in modo ordinato, riducendone l’ingombro sulla scrIvania.

Terzo punto di forza di questi modelli è il basso consumo, dovuto alla presenza di una tecnologia integrata, Power Sensor, che taglia i consumi energetici fino all’80% e prolunga la vita del dispositivo oscurando automaticamente il display ogni volta che l’utente si allontana. Inoltre, sono realizzati per il 25% con materiale riciclato.

Quanto a velocità e prestazioni, la presenza del DisplayPort permette di connettersi a un Pc con un cavo che può raggiungere anche i 15 metri di lunghezza, ottenendo una velocità di trasferimento dati di 10,8 Gbps/sec; i modelli B-line e P-line 24 pollici beneficiano anche di un hub Usb 2.0 con quattro porte, utile per collegarsi in modo semplice e veloce con altri dispositivi.

I tre monitor differiscono tra loro per angolo di visualizzazione, luminosità e dotazione per la connettività. Questo il dettaglio dei modelli e dei prezzi:

240P4QPYNS/00 colore grigio: 359 euro , Iva  inclusa (284 euro, Iva esclusa)
240P4QPYNB/00 colore nero: 359 euro , Iva  inclusa (284 euro, Iva esclusa)  
240B4LPYNS/00 colore grigio: 309 euro , Iva  inclusa (244 euro, Iva esclusa)   
240B4LPYNB/00 colore nero: 309 euro , Iva  inclusa (244 euro, Iva esclusa)  
240S4LPSB/00 colore nero: 289 euro , Iva  inclusa (229 euro, Iva esclusa)   
240S4LPMS/00 colore grigio con altezza regolabile: 289 euro , Iva  inclusa (229 euro, Iva esclusa)
 

Il modello 240S4LPSB/00



 
Commenti dei lettori (0)
Trovati 0 commenti -  Mostrati da 0 a 0 - Seleziona pagina: 1
Nessun commento visualizzabile
Per postare il tuo commento devi essere loggato.Se sei già iscritto, inserisci Nome Utente e Password qui sotto.
Se non ti sei ancora iscritto, fallo subito, è gratis! L'unico dato obbligatorio è il tuo indirizzo email. Registrati.
Nome utente:
Password: