Apple taglia i prezzi, è ora di comprare un MacBook

di FutureMagazine.it
pubblicato venerdì 2 maggio 2014

I MackBook Air da 11 e da 13 pollici vengono riproposti con una configurazione più potente, con i nuovi processori Intel, e a un prezzo inferiore. Si parte da 929 euro per il MacBook Air più piccolo, e le possibilità di personalizzazione non mancano.

Chi compra un computer Apple non lo farà mai poiché spinto dal prezzo, ma certo il ritocco ai listini del MacBook Air, compiuto dall’azienda di Cupertino in questi giorni, rappresenta un buon incentivo per coloro che finora hanno tentennato a metter mano al portafoglio per un modello di fascia alta. “Ora che il MacBook Air ha un prezzo base di 929 euro, non c’è più motivo di accontentarsi di un computer inferiore al Mac”, ha sentenziato Philip Schiller, senior vice president worldwide marketing dell’azienda californiana. E non si può che essere almeno in parte d’accordo, seppur ricordando il diritto alla preferenza del sistema operativo Windows (oggi ancora installato su oltre il 90% dei computer in circolazione, secondo i dati di NetMarketShare).


I MackBook Air riveduti e corretti utilizzano ora processori più potenti, gli Intel Core i5 e Core i7 di quarta generazione, fra i cui vantaggi c’è anche la maggiore efficienza energetica: un massimo di nove ore di autonomia dichiarata per il notebook più piccolo, un massimo di 12 per quello più grande. Ma la novità più interessante, come si diceva, sono i listini.

Il costo di partenza del MacBook Air da 11 pollici è stato scontato di 100 euro: si dovranno, quindi, pagare 929 euro, Iva inclusa, per la configurazione con 128 GB di memoria flash (già acquistabile sull’Apple Online Store, negli Apple Store e dai rivenditori autorizzati); la dotazione prevede processore a 1,4 GHz, con velocità Turbo Boost fino a 2,7GHz, e 4 GB di Ram. Il prezzo sale a 1.129 euro, Iva inclusa, per la variante con 256 GB di memoria. Grazie alla memoria flash, inoltre, il sistema è ancora più veloce e reattivo. Dal punto di vista della dotazione software, la variante del sistema operativo installata è Mavericks, e sono presenti di serie le suite iLife (per l’editing foto/viode) e iWork (per la produttività).

Queste ultime caratteristiche descritte accomunano il modello da 11 pollici al  MacBook Air da 13 pollici. La riedizione del portatile, nella configurazione con 128 GB di memoria flash e con memoria Ram di 4 GB costa 1.029 euro, Iva inclusa, mentre si sale a 1.229 euro per la variante con 256 GB di memoria.Spendendo di più, si può personalizzare il notebook optando per specifiche più elevate: processore Intel Core i7 a 1,7GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,3 GHz, fino a 8GB di memoria e fino a 512 GB di memoria flash. Per maggiori dettagli sulle specifiche tecniche selezionabili vi rimandiamo alla sezione dedicata ai MacBook sul sito di Apple.




 
Commenti dei lettori (0)
Trovati 0 commenti -  Mostrati da 0 a 0 - Seleziona pagina: 1
Nessun commento visualizzabile
Per postare il tuo commento devi essere loggato.Se sei già iscritto, inserisci Nome Utente e Password qui sotto.
Se non ti sei ancora iscritto, fallo subito, è gratis! L'unico dato obbligatorio è il tuo indirizzo email. Registrati.
Nome utente:
Password: